fbpx

Giardinetti, torna la paura. Esposto del CdQ e Fratelli d’Italia

Torna la paura a Giardinetti per le aggressioni della donna squilibrata. Comitato di Quartiere e Fratelli d’Italia presentano esposto.

Ricordate la signora che stava seminando il panico per Giardinetti? Ecco, è tornata. Ed è tornata la paura nei cittadini di Giardinetti, che nel frattempo stavano raccogliendo le firme per presentare un esposto. Ieri, 13 luglio, Guglielmo Giorgi, presidente del Comitato di Quartiere, e Nicola Franco, capogruppo di Fratelli d’Italia in Municipio VI, hanno presentato un esposto alla Procura della Repubblica. La signora Simona ha disturbi gravi ed evidenti a livello psichiatrico. Va in giro nuda, coperta da una vestaglia, raccoglie quello che trova in strada, lo porta sul balcone di casa, lo tira dal terrazzo, danneggia le automobili, aggredisce le persone. Senza alcuna ragione.

Purtroppo la signora ha perso da tempo la ragione ma non la forza. Pur andando in giro appoggiata a una sedia a rotelle, infatti, colpisce con grande forza le persone che le capitano a tiro. Il Comitato di Quartiere e Fratelli d’Italia hanno saputo coinvolgere i cittadini nel raccogliere le firme da presentare insieme a un esposto alla Procura della Repubblica. “Nell’esposto chiediamo che la signora venga condotta lungo un percorso sanitario duraturo – spiega Nicola Franco – A tutela dei cittadini e della signora stessa è necessario che sia curata in una struttura medica attrezzata”.

La signora, fino ad oggi, veniva “curata” semplicemente attraverso un tso dal quale era in grado di scappare per poi tornare a casa dopo pochissimo tempo. In pratica non riceveva alcuna cura. Una storia tanto assurda quanto reale, che i cittadini sperano si risolva presto, prima che accadano tragedie. È solo fortuna se non c’è scappato il morto. Ricordiamo brevemente: ha preso a picconate la porta di casa del fratello, terrorizzando nipote e cognata; ha aggredito tre volte, anche con una spranga di ferro, una signora anziana malata di Alzheimer; lancia oggetti e spazzatura dal terrazzo di casa sua; vandalizza le automobili parcheggiate sotto al suo terrazzo. Sufficiente per ritenere la donna un pericolo per sé e per gli altri?

Flavio Quintilli

Flavio Quintilli

Flavio Quintilli, classe ’86. Mi interesso di politica, cronaca e musica. Credo nel valore delle idee e difendo la libertà di poterle esprimere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *