fbpx

Roma dimenticata dal Piano di Draghi: la protesta di FdI

Il Vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli, lancia un euro contro Palazzo Chigi: “Roma non ha bisogno di carità”

Fabio Rampelli, fondatore di Fratelli d'Italia

Il famoso Recovery Plan lascerà Roma senza risorse. Pochi soldi per gli investimenti, praticamente azzerati i lavori delle linee metropolitane e ferroviarie della Capitale. Dei 25 miliardi chiesti dal sindaco Raggi ne arriveranno soltanto 9. Le opere da inserire nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR restano ferme.

Il Vicepresidente della Camera, il romanissimo Fabio Rampelli, fondatore di Fratelli d’Italia, è in prima linea per difendere gli interessi di Roma. “Degli oltre 200 miliardi di euro – dichiara a mezzo stampa – il presidente del Consiglio Draghi, che è anche romano, ha destinato alla Capitale d’Italia 500 milioni di euro”. Sono questi gli spiccioli che rappresentano la carità del Governo fatta a Roma. “Il Governo – aggiunge Rampelli – insieme a tutte quelle forze politiche che a parole dicono di voler strappare Roma al suo declino, riserva alla Città Universale 500 milioni, cifra pari a una sola rata su trenta che ogni anno la Capitale paga per rientrare del debito maturato prima che fosse operativo il Patto di stabilità varato da Bruxelles. Per questo i romani pagano l’Irpef più alta. Raggi – esorta Rampelli – dovrebbe andare a Palazzo Chigi e dire: Roma non ha bisogno di carità, l’Italia chiede una capitale locomotiva, che rimetta in cammino i suoi asset economici e faccia la sua parte per far crescere il Pil nazionale”.

La carità del governo non piace a Rampelli, che lancia un euro verso le porte di Palazzo Chigi. Il gesto simbolico viene ripreso dal coordinamento romano del suo partito. Fratelli d’Italia ha chiamato a raccolta i suoi dirigenti e i suoi eletti per una mobilitazione lampo prevista domattina, 30 aprile, alle ore 11 presso la Galleria Alberto Sordi, in prossimità di Palazzo Chigi. “Quanto è accaduto – fa sapere con una nota stampa il coordinamento romano di FdI – è scandaloso e lo abbiamo denunciato in vari modi nei giorni scorsi”.

Redazione

Redazione

Questo articolo rappresenta un lavoro redazionale, costruito da più persone e condiviso da tutti gli autori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *