fbpx

Fratelli d’Italia da Torre Spaccata lancia la sfida ai Municipi 5-6-7: “Pronti a governare”

A pochi mesi dalle elezioni del prossimo sindaco di Roma, Fratelli d’Italia è in piazza per lanciare l’opa sulla Capitale. I coordinamenti dei Municipi 5-6-7 insieme per rivendicare il governo

parco dei romanisti

L’esperienza di governo Raggi e Movimento Cinque Stelle volge al termine su Roma. La Capitale d’Italia dovrà eleggere un nuovo sindaco nella prossima primavera e la campagna elettorale è alle porte. Centrodestra e Centrosinistra (con l’incognita M5S che potrebbe allearsi col PD) si sfidano per l’elezione del sindaco. Mentre a sinistra ci saranno verosimilmente le solite primarie, nel Centrodestra la decisione spetterà agli accordi della coalizione che vedrà insieme Fratelli d’Italia, Lega Nord e Forza Italia. In questo scenario, Fratelli d’Italia lancia l’opa sulla scelta del sindaco, partendo da Torre Spaccata: “Noi pronti a governare”, si legge in una nota stampa.

“La nostra è una sfida Capitale, e la lanceremo con Piazza Italia. Dopo gli anni fallimentari della sinistra del PD di Marino e dell’altra sinistra del M5S di Raggi, Roma deve tornare a essere la città Capitale d’Italia. Noi siamo pronti a governare questa sfida – dichiarano in una nota congiunta i coordinatori FdI romani dei Municipi 5 e 7, Daniele Rinaldi e Maria Grazia Cacciamani, e il capogruppo in Municipio 6, Nicola Franco – il 10 e 11 ottobre saremo nel parco dei Romanisti in Torre Spaccata, entrata via Cornelio Sisenna, assieme a comitati, associazioni e cittadini, nella due giorni di Piazza Italia”.

palco piazza italia in allestimento

Piazza Italia è il contenitore di eventi che tradizionalmente Fratelli d’Italia svolge ogni anno a Roma. Quest’anno, dopo l’evento di luglio a Colle Oppio, il partito romano ha deciso di replicare in ogni municipio. I Municipi 5-6-7, data la contiguità di territorio e problematiche, hanno deciso di unirsi a Torre Spaccata, al parco dei Romanisti, oggi e domani, per affrontare “Tematiche importanti per il rilancio di Roma: ambiente, sicurezza, archeologia e decentramento – continua la nota stampa – È necessario, infatti, che Roma si doti di poteri speciali e che il Sindaco di Roma possa governare con mezzi e risorse degni della Capitale d’Italia, né più né meno che ogni altra capitale europea”.

Il programma della due giorni

programma piazza italia

Nella giornata odierna, la festa si inaugura alle 15, per poi entrare nel vivo con il “Laboratorio di cultura ambientale” a cura di “Fare Verde” e “Modavi Protezione Civile” e la prima tavola rotonda delle 16: “Covid 19: promesse disattese”. Alle 17 la seconda tavola rotonda in cui si affronterà il tema del “Degrado, roghi tossici, ambiente, salute e sicurezza”.

Alle 18:30 una splendida rievocazione storica del Gruppo Storico Romano sarà l’introduzione alla terza tavola, dedicata ai “Parchi patrimonio archeologico e naturale tra presente e futuro”. La giornata terminerà con una salsicciata e con intrattenimento musicale, per ridarsi appuntamento a domani, domenica 11 ottobre.

allestimento lavori

La giornata di domenica si aprirà con una dimostrazione sportiva di arti marziali a cura di Mirenna Sport Group. Successivamente ci sarà la premiazione di associazioni e comitati che si sono distinti in varie tematiche, che ritireranno il “Premio Piazza Italia”. A chiudere, la tavola rotonda dedicata alla “Sfida Capitale: idee per la rinascita della Capitale d’Italia”, prevista per le ore 11.

“Porteremo le nostre proposte e la nostra visione di città sui tavoli, accompagnando la due giorni con intrattenimenti nel pieno rispetto delle misure di contenimento del Coronavirus – concludono Rinaldi, Franco e Cacciamani – Invitiamo dunque tutti i cittadini a partecipare a Piazza Italia, sabato 10 ottobre dalle 15:00 a sera e domenica 11 ottobre dalle 10:00 alle 13:00, presso il parco dei Romanisti di Torre Spaccata, entrata via Cornelio Sisenna”.

Flavio Quintilli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *