fbpx

Azione Frontale riapre la sua sede per la distribuzione alimentare

L’avvio della fase 2 per l’emergenza Coronavirus coincide con la decisione di Azione Frontale di riaprire la sede al pubblico dei bisognosi della distribuzione alimentare

locandina azione frontale distribuzione alimentare
La locandina di Azione Frontale

Da 90 giorni chiusi in casa. Qualcuno è “fortunato” ad avere pasti a pranzo e cena, altri meno. È a questi ultimi che i volontari si rivolgono, siano essi di Protezione Civile o di altre associazioni. Azione Frontale, associazione neofascista nello statuto, ha deciso di tornare ad aprire la sua sede in Largo Domenico delle Greche a Tor Bella Monaca per la distribuzione alimentare: “Dopo più di un mese di consegne a domicilio dei pacchi alimentari, domani [oggi, ndr] 15 Maggio dalle ore 18, vi aspettiamo direttamente nella nostra sezione a Tor Bella Monaca per la distribuzione alimentare per le famiglie in difficoltà del nostro Municipio”. E appone un numero di cellulare: 334 738 9681.

In un momento così delicato per la storia della nostra nazione è bello vedere persone pronte al sacrificio del proprio tempo per aiutare chi ha bisogno. È giusto ricordare che Azione Frontale non si sveglia oggi, ma con regolarità ha portato il proprio aiuto con le raccolte e le distribuzioni di generi alimentari. Ed è giusto ricordare che non è l’unica associazione a farlo. Pensiamo alla Croce Rossa, alla Protezione Civile o alle tante altre associazioni in giro per il nostro territorio. Siamo pieni di volontari.

A tutti, grazie.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *