fbpx

La Rustica verso la riunificazione sotto l’egida del Municipio V

Sembra prossima la riunificazione del quartiere. Intanto, Dario Nanni (Misto) chiede al Municipio VI un Consiglio Straordinario per discutere delle problematiche del quartiere

la rustica, via galatea
Il sottopasso del GRA, che divide via Galatea dal Municipio V e la assegna al Municipio VI

Dario Nanni (Misto) chiede al Municipio VI la convocazione di un Consiglio Straordinario per parlare della spinosa questione che riguarda La Rustica. Il quartiere viene attraversato dalla A24 e dal Grande Raccordo Anulare, motivo per cui si ritrova diviso in 3 Municipi: il quarto, il quinto e il sesto. La zona afferente al Municipio VI è veramente risibile: le traverse di via Galatea e la zona di via Noale. Ovviamente, quei cittadini sono “esclusi” dai servizi, garantiti invece per i cittadini dall’altra parte della strada che fanno parte del Municipio V.

Proprio qui è il problema che Nanni pone in evidenza: “Bisogna fare chiarezza sulla zona della Rustica che si concretizza attorno alle traverse di via Galatea – spiega Nanni – Esistono varie problematiche, già portate all’attenzione della maggioranza del Municipio, a cui però non si è mai data risposta. In particolare, mi riferisco ai problemi di trasporto pubblico, alla manutenzione stradale, in particolare dei marciapiedi, e agli allagamenti, soprattutto nel sottopasso del Raccordo”.

Il Comitato di Quartiere della Rustica è da anni in prima fila per portare avanti la sua battaglia storica: la riunificazione di un quartiere spezzato in 3. “Noi non chiediamo di allargarci a chissà dove – ironizza Sergio Vitali, tesoriere del CdQ – Chiediamo soltanto di riunificare il territorio del vecchio Casale Caletto e tornare a essere un’unica comunità. Per farvi capire il disagio, i cittadini di via Galatea, per arrivare a prendere il primo autobus, devono arrivare alla piazza [Largo Augusto Corelli, che può essere distante fino a un chilometro e mezzo, ndr]”.

Il Municipio VI aveva votato unanimemente a favore per “cedere” la zona di via Galatea e via Noale al Municipio V già il 26 luglio 2018. Mentre è stato il Municipio IV a fare più resistenze, arrivando a capitolare soltanto il 25 novembre 2019 in favore del vicino. La Rustica è quindi prossima alla sua riunificazione, a tutto vantaggio dei suoi cittadini.

Lunedì 27, alle 12, si riunisce infatti la Commissione Cultura – Politiche Giovanili – Lavoro per discutere, al secondo punto all’ordine del giorno, la “Revisione dei confini inerenti la zona urbanistica La Rustica”. Ci chiediamo, tuttavia, come possa tale Commissione avere la competenza per ridefinire i confini di una zona urbanistica.

Comunque sia, è una buona notizia. Infatti, sposiamo le parole di Nanni: “Cittadini che mandano i bambini a scuola lì, che vanno a fare la spesa lì, che vanno nei centri anziani lì, che fanno sport lì, perché mai dovrebbero far parte di un Municipio che non vivono?”

Flavio Quintilli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *