Fratelli d’Italia chiede il conto al M5S e aggrega tutta l’opposizione

Presentata richiesta di Consiglio Straordinario, presentata da Fratelli d’Italia e sottoscritta da tutta l’opposizione, per avere risposta su Rocca Cencia e il taglio al bilancio

sala del consiglio del municipio vi

Questa mattina Fratelli d’Italia ha protocollato una richiesta urgente per la convocazione di un Consiglio Straordinario. La richiesta specifica però l’orario: ore 15. “Per permettere a quanti più cittadini di partecipare – spiega Nicola Franco, capogruppo di Fratelli d’Italia al Municipio VI – abbiamo chiesto di fare un Consiglio Straordinario in orario pomeridiano. Il Movimento Cinque Stelle dovrà rispondere di tutte le promesse disattese: dalla chiusura di Rocca Cencia fino al taglio di 48 milioni al bilancio al Municipio, voluto dal Comune”.

L’accusa che muove il partito della Meloni è forte e indirizzata a tutta la maggioranza. “Il mio è stato un appello anzitutto rivolto alle forze di centrodestra – continua Franco – ma ho visto con piacere che tutta l’opposizione ha voluto seguirci. Credo sia evidente l’incapacità del M5S ad amministrare un territorio così complesso. Il 2019 si è chiuso con due pesanti verità: in primo luogo la Raggi ha tagliato 48 milioni al bilancio che i Cinque Stelle avevano preparato per il Municipio VI; in secondo luogo, la promessa di chiudere Rocca Cencia entro il 2019 è stata miserabilmente infranta. Vogliamo chiedere conto di questo e altro. Per questo, invito tutti i cittadini a partecipare. È ora che il M5S faccia le valigie e restituisca la parola agli elettori”.

Per Antonio Muzzone, consigliere M5S, “Abbiamo triplicato di fatto il bilancio Municipale passando dai 17 milioni del 2016 ai circa 50 milioni di euro del bilancio 2020”. A noi, tuttavia, risulta che i milioni saranno appena 21. E poi, aggiunge Muzzone, “Lasceremo a quelli bravi a quelli capaci nel 2021, questo Municipio con tante opere fatti tanti progetti e soldi nel portafoglio, per portare avanti tutti i progetti correnti e nuovi”.

Una vittoria scontata?

Il 2020 è appena iniziato e Fratelli d’Italia ha già inserito la sesta marcia e il turbo. Molti danno per scontata la vittoria del centrodestra alle prossime elezioni amministrative a Roma, che dovranno tenersi a metà 2021. Il Municipio VI, già nel 2016, fu l’unico a vedere un ballottaggio M5S/centrodestra, capitanato dal candidato presidente Nicola Franco, ora capogruppo di FdI. Oggi il vento sembra decisamente cambiato, decisamente rivolto a destra.

Renderemo noto, appena sarà data l’ufficialità, giorno e orario del Consiglio Straordinario richiesto da Fratelli d’Italia e da tutta l’opposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *