Dario Nanni, depositata richiesta al Prefetto: “Intervenga su violazione della parità di genere nella Giunta del Municipio VI”

Violata la legge che prevede la rappresentanza di donne assessori al 40%: soltanto 2 su 7

dario nanni richiesta al prefetto

La richiesta di Dario Nanni (Gruppo Misto) alla Prefettura non ha possibilità di fraintendimenti: la Giunta del Municipio VI è composta da 5 uomini (Sergio Nicastro ai Lavori Pubblici, Alessandro Gisonda alla Scuola, Aristodemo D’Orrico al Bilancio, Fulvio Romanelli alla Sicurezza e Roberto Romanella come Presidente del Municipio VI) e da 2 sole donne (Katia Ziantoni all’Ambiente e Riccardina Scaramella alle Politiche Sociali). Le quote di genere sono quindi pari al 28%, contro il 40% previsto dalla legge.

“Questa mattina ho protocollato una richiesta al Prefetto al quale
chiedo d’intervenire per il mancato rispetto di quanto previsto per
legge da parte del Presidente del VI Municipio, ovvero il rispetto della
parità di genere nella composizione della Giunta municipale, ad oggi
composta da cinque uomini e due donne, nonostante la legge preveda la
rappresentanza di genere garantita almeno al 40%”. Così in una nota
Dario Nanni Consigliere del VI Municipio.

“Sono quasi quattro mesi che il Segretario Comunale e il Direttore del
Municipio hanno scritto al Presidente invitandolo a rispettare quanto
previsto per legge. È assurdo che ad oggi il Presidente non abbia
provveduto, ma ancora più allucinante sono le risposte date dallo stesso
a mezzo stampa in cui, in buona sostanza, dice che non ha nessuna
intenzione di cambiare nulla. Ricordo che quanto gli viene richiesto non
è una scelta discrezionale, ma semplicemente il rispetto della legge.
Ora – conclude Nanni – spero che il Prefetto intervenga mettendo mano a
questa vicenda per far sì che venga ripristinata la legittimità nel VI
Municipio, cosi come previsto dall’articolo 1 comma 137 della legge 56
del 2014″.

Lo comunica in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.

Aggiornamento: Dario Nanni ha protocollato oggi, 4 dicembre 2019, la richiesta di convocazione di una commissione nel Municipio VI per affrontare la questione.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *