Retake, le scarpe “riciclo e riuso” al parco Aurora di Villaverde

Tre punti nel Municipio VI: Parco Aurora, consorzio Torre Gaia e Vertikal Park in via Sassonegro

contenitore scarpe usate per riuso e riciclo - retake, parco aurora, villaverde
Il contenitore delle scarpe da ginnastica usate al parco Aurora di Villaverde

Tra gli obiettivi di Retake Roma c’è sicuramente la promozione di pratiche virtuose di conferimento dei rifiuti. La corretta differenziazione, infatti, è uno degli strumenti principali con cui le grandi città come Roma possono liberarsi della spazzatura per strada (salvo che poi le amministrazioni sappiano gestirla). Nel quadro dei conferimenti rientra anche il riuso e il riciclo.

Nel 2018 a Roma è nato il progetto “Riuso e riciclo delle scarpe da ginnastica usate”, sensibilizzando soprattutto i giovani sul tema del riuso e del riciclo. Questo ha portato alla creazione di una trentina di punti di raccolta, di cui 3 nel Municipio VI: uno nel consorzio Torre Gaia, uno presso il Vertikal Park di via Sassonegro a Torre Maura e uno al Parco Aurora a Villaverde.

Simone Prezio, referente di zona per Retake Villaverde. Fontana Candida e Villaggio Breda, è il principale fautore dell’apertura di questi tre punti, assieme a Paolo Monteverde, altro volontario di Retake. “Si possono conferire soltanto scarpe da ginnastica – sottolinea Simone – e se in buono stato verranno donate alla comunità di Sant’Egidio. Se invece sono in cattivo stato saranno riciclate per creare quel materiale antiurto che si trova nei parchi”.

Il parco Aurora rappresenta un ottimo risultato per il progetto, partito appena tre mesi fa: “Ogni mese raccolgo un contenitore pieno di scarpe dal parco Aurora – commenta Simone – Un ottimo risultato, se consideriamo che dagli altri contenitori, presenti in palestre o scuole, raccolgo ogni 2/3 mesi la metà delle scarpe”.

Le scarpe da ginnastica non devono più andare nell’indifferenziato. Le scarpe usate verranno riusate o riciclate! Per maggiori informazioni si può contattare ricicloriuso@retakeroma.org o ci si può iscrivere al gruppo Facebook Retake – riuso e riciclo.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *