Municipio VI, le opposizioni contro la rielezione di Colella: “Una farsa”

Partito Democratico e Lega si scagliano contro la rielezione del consigliere Giancarlo Colella a Presidente della Commissione Bilancio e Patrimonio. Colella si era dimesso il primo luglio ed è stato rieletto questa mattina in commissione, nonostante la sua assenza

presidente commissione bilancio e patrimonio giancarlo colella
Il presidente della Commissione Patrimonio, Giancarlo Colella. Fonte: pagina FB Giancarlo Colella

Il Movimento Cinque Stelle del Municipio VI di Roma barcolla ma non molla. Gli ultimi casi a destare sospetti sono stati il consigliere Giancarlo Colella e l’Assessore alle Politiche Sociali, nonché Vicepresidente del Municipio, Francesca Filipponi.

Il consigliere Colella era stato eletto, tre anni fa, Presidente della Commissione Bilancio e Patrimonio, mentre la dottoressa Francesca Filipponi, sempre tre anni fa, era stata nominata Assessore alle Politiche Sociali. La FIlipponi, in particolare, prese il posto di Andrea De Carolis come Vicepresidente del Municipio quando si dimise a fine 2016: il primo terremoto politico in casa grillina.

La Filipponi, seguendo le orme del predecessore, si è dimessa il 21 giugno, riconsegnando le deleghe al Presidente Romanella e lasciando il posto di Vicepresidente del Municipio all’Assessore alla Scuola Alessandro Gisonda, grillino doc della prima ora, candidato alle europee del 2014 per il Movimento.

Sorte diversa per Giancarlo Colella, che si limita a dimettersi da Presidente della Commissione Bilancio e Patrimonio, non da consigliere. Le dimissioni del primo luglio vengono ritirate l’indomani, ma “Per il – regolamento – fa sapere il Presidente Romanella a Roma Today – non dovrebbe valere il ritiro”. Così nella commissione odierna, nonostante la sua assenza, Colella è stato nuovamente eletto Presidente della Commissione Bilancio e Patrimonio.

 

Il commento delle opposizioni

Per Fabrizio Compagnone, segretario del Partito Democratico del Municipio VI e capogruppo dem in Aula Giovanni Paolo II, “Ormai in Municipio VI è farsa. Anche se assente, praticamente in contumacia, viene rieletto comunque – riferendosi al consigliere Colella, su Facebook – Adesso: o la maggioranza non ha capito la responsabilità del ruolo istituzionale che ricopre, oppure sta giocando sulle spalle dei cittadini. I cittadini non sono più disposti a sopportare queste inutili perdite di tempo, per assecondare i mal di pancia di qualcuno.

A seguire il commento di Pamela Strippoli, capogruppo Lega nel Municipio VI, che va giù pesante, complice forse il diverbio tra i due in Consiglio, giovedì 11 luglio: “Municipio VI al collasso. In tre 3 anni il Movimento 5 Stelle perde il Vice Presidente del Municipio, 3 Assessori, 4 presidenti di Commissione e il capogruppo. Entra a far parte della lista anche il capriccioso nei giorni pari e volubile nei giorni dispari, Sig. Giancarlo Colella, che oggi è stato eletto, anzi rieletto dopo aver presentato le dimissioni 15 giorni fa, Presidente della commissione Bilancio e Patrimonio.

Vittime innocenti di questa lotta “intestina” sono i cittadini del Municipio, dimettetevi tutti e torniamo a votare!”

 

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *