Rifiuti Roma, Capitale del degrado. Il Presidente “ribelle”

“S’è svejato”: la celebre citazione tratta dal “Marchese del Grillo” oggi calza a pennello al Presidente del Municipio VI di Roma, Roberto Romanella

Roma è sommersa dai rifiuti, ma il Municipio VI un po’ di più. Il Presidente del Municipio Roberto Romanella parla di un “doppio disagio”: nonostante la presenza di Rocca Cencia, trattata a volte come una discarica, è il sesto tra i municipi con la peggior servizio di raccolta, spazzamento e pulitura. Il discorso di Romanella all’Assemblea Capitolina del 15 gennaio ha un incipit e una chiusura che sottintendono la “ribellione” al Movimento.

Romanella è forse stufo di fare da parafulmini. “Io rappresento il sesto municipio di Roma – esordisce Romanella – Il secondo municipio per numero di residenti, e il primo per la percentuale dei voti che i cittadini hanno dato a questa amministrazione”. E ricorda ai colleghi grillini che il tema dei rifiuti era uno di quelli che ha permesso al Movimento di raggiungere la cima del Campidoglio. Soprattutto ricorda “L’impegno preso con tutto il territorio: la chiusura di Rocca Cencia”. 

 

Chiude o non chiude Rocca Cencia?

Della chiusura di Rocca Cencia sembra non ricordarsene più nessuno. Neppure al Consiglio Straordinario del 17 gennaio al Municipio VI, dove ha preso parola il Presidente della Commissione Ambiente Fabrizio Tassi per rivendicare le scelte fatte. “Noi ci crediamo nel nuovo sistema di raccolta. I tempi sono lunghi e a volte ci demoralizzano. Ma ci stiamo lavorando e ci stiamo mettendo la faccia”. Tassi dice queste parole guardando l’Assessore all’Ambiente Pinuccia Montanari mentre stava andando via. Come a dirle: “Ti prego, non abbandonarci”.

L’intervento stesso della Montanari, alla presenza di una nutrita schiera di cittadini e associazioni tra il pubblico, non è andato bene. Massimo Fonti, consigliere di Fratelli d’Italia, sottolinea come i cittadini e i comitati di quartiere abbiano “Da subito instaurato un confronto con l’Assessore, la quale ha dato risposte vaghe, di prossimi programmi di raccolta con Ama. Esperienze avute in merito a sistemi di raccolta a Reggio Emilia, dimenticando che Reggio Emilia ha la metà dei cittadini del Municipio VI”. Cosa ben più grave è che, nonostante un atto pubblico votato a inizio del mandato grillino, “Della chiusura entro il 2019 l’assessore Montanari non ha fatto alcuna parola di conferma”.

Unica arma: le dimissioni

La goliardica protesta di Fratelli d’Italia, costata l’espulsione dell’intero gruppo

Ha una memoria di ferro invece il Presidente Romanella, che due giorni prima, all’Assemblea Capitolina, chiedeva proprio questo: chiusura e superamento di Rocca Cencia entro il 2019. “Questa è una presa di coscienza doverosa, perché non siano sempre gli stessi territori a pagare per tutti, perché non ci siano mai più commissariamenti sui rifiuti ma una strategia comune e scelte politiche che non possono più essere rinviate. Lavoriamo insieme e in fretta, perché il 2019 è arrivato”.

Alle parole però dovrebbero corrispondere dei fatti. La maggioranza del Municipio VI vive infatti un evidente scollamento dalla centralità. Raggi dimentica Romanella, Montanari volta le spalle a Tassi. La buona volontà di Romanella e Tassi deve quindi avere come conseguenza un atto forte: le dimissioni. Con le dimissioni del Municipio VI Roma sarà costretta a fare i conti con una realtà non più governabile con parole e promesse.

Questa è anche la proposta che ha lanciato molte volte Riccardo Fabi, presidente dell’Associazione Cittadinanza Servizi e Cultura Colle del Sole: “Se il Presidente si mette la fascia tricolore e manifesta insieme a noi, noi saremo con lui”. Roma non ha più altro tempo da sprecare. Le dimissioni del Municipio possono essere le uniche armi nelle mani di Romanella e Tassi.

Di seguito riportiamo il video integrale dell’intervento di Romanella in occasione dell’Assemblea Capitolina del 15 gennaio, monotematica sui rifiuti.

Il video del mio intervento di ieri in Assemblea Capitolina durante il consiglio straordinario su AMA tenutosi a palazzo Senatorio.

Il video del mio intervento di ieri in Assemblea Capitolina durante il consiglio straordinario su AMA tenutosi a palazzo Senatorio.

Pubblicato da Roberto Romanella – Presidente del Municipio VI di Roma Capitale su Mercoledì 16 gennaio 2019

 

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *