Salvini come Satana. Il delirio dei cattocomunisti

Sembravano spariti e invece no. I cattocomunisti, quella specie che si credeva estinta un po’ cattolica e un po’ comunista, è tornata. La prima pagina della rivista cattolica Famiglia Cristiana accosta Salvini a Satana

“Vade retro Salvini”. La celebre frase che serve all’esorcista per scacciare il Demonio. Questa volta usata per scacciare Salvini. La rivista Famiglia Cristiana ha esagerato su tutta la linea, nonché sulla valutazione del merito.

Ora chi lo spiega infatti a Famiglia Cristiana che Salvini e la Lega hanno presentato un atto per rendere obbligatorio il crocifisso nei luoghi pubblici? In prima pagina non vi è traccia della proposta ma si legge bene l’accostamento. “Emergenza Migranti. Vade retro Salvini”.

Famiglia Cristiana continua: “La Cei, i singoli vescovi, le iniziative di religiosi. La chiesa reagisce ai toni aggressivi del ministro degli Interni”.

Salvini dal canto suo risponde a tono: “Non penso di meritarmela, è una foto di pessimo gusto e irrispettosa nei confronti di chi sta lavorando e di chiede rispetto. Chi fa quella copertina vada all’Espresso o a la Repubblica, da loro me l’aspetto ma non da Famiglia Cristiana”.

L’attacco mediatico al Governo non va in ferie.

 

La Redazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *