“Carogna, devi morire al rogo” Minacce vergognose contro Matteo Salvini

Scritte ingiuriose contro Salvini sulla parete di un bagno pubblico. Immediata la reazione del Ministro dell’Interno, non esclude la denuncia.

Salvini su Facebook replica: ”Che tristezza, tanta pena per questi poveretti… Avanti tutta!”

Anche il sindaco Leghista Andrea Previtali ha commentato l’accaduto: ” Complimenti a chi, questa sera, alla festa della Lega a Cisano, ha voluto lasciare il proprio “segno” nei bagni.
Ignoranza allo stato puro!!!
Perché rovinare ed imbrattare le cose degli altri???
Augurare di morire a Salvini e di mettere al rogo tutti i leghisti!!!!
Questa è la vera democrazia di chi scrive con pennarello di color rosso e fa riferimento a falce e martello.
Dico solo bravi e complimenti!
Adesso verificheremo le riprese delle diverse telecamere presenti all’ingresso dei bagni e le consegneremo ai carabinieri…

Gli inquirenti si sono messi subito al lavoro, l’autore o l’autrice di questo vergognoso atto vandalico rischiano di essere accusati di vilipendio.

 

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *