Roma, parte la riunificazione del quartiere della Rustica

Diviso tra Municipio IV-V-VI, si apre il percorso per portare il quartiere de La Rustica a essere unito sotto l’amministrazione del Municipio V. Il Comitato di Quartiere da anni è al lavoro per ottenere questo risultato

La Rustica è suddivisa per tre Municipi: quarto, quinto e sesto. Le linee di demarcazione sono infatti l’autostrada A24 e il raccordo. A nord dell’A24 è Municipio IV, mentre a sud è il raccordo a dividere V e VI. La Rustica è spezzata. La zona “dei Grottoni”, quella di via Galatea, è sotto l’A24 e a destra del raccordo, quindi ricade nel Municipio VI; la zona invece di via Dameta è sopra l’A24 e ricade invece nel IV. Per la quasi totalità della sua estensione ricade invece nel V.

Sulla base di queste considerazioni e sulle richieste del Comitato di Quartiere si è riunita la Commissione Patrimonio del Municipio VI per votare la risoluzione da portare in Consiglio per cedere la parte di sua competenza della Rustica. “È una proposta alla quale questo Comitato già da tempo sta lavorando per tentare di risolvere una problematica creatasi con la suddivisione del territorio Comunale in 20 Circoscrizioni e risalente agli anni ’80 – scrive in un comunicato il CdQ de La Rustica – È con soddisfazione che prendiamo atto del parere favorevole rilasciato dalla Commissione, all’unanimità dei presenti”.

Certo, per vedere il quartiere riunito sotto un’unica amministrazione ci vorrà ancora del tempo, ma è senz’altro un primo passo verso la normalità. Nella risoluzione, votata unanimemente dalle forze politiche, “Si impegna il Presidente del Municipio e gli Assessori Competenti per l’avvio di un percorso intermunicipale finalizzato all’unificazione dell’intero territorio del quartiere La Rustica sotto un unico Ente d prossimità del Municipio V”.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *