Meloni contro Soros: “Una legge per fermarlo”

Per Giorgia Meloni Soros è uno dei soliti “Sciacalli della speculazione”. Fratelli d’Italia al lavoro per una proposta di legge che limiti l’operato delle Ong che favoriscono i clandestini

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è stanca delle ingerenze di Soros e degli altri “magnati europei” nella vita politica dei popoli. Il finanziere, perché questo è piuttosto che un filantropo, si era distinto già nel finanziamento delle Primavere Arabe. Esatto, quelle che hanno destabilizzato il nord Africa e che hanno aperto le porte d’Italia all’invasione di immigrati clandestini.

Soros è un furbacchione, come madama Merkel. Ieri il magnate ungherese invitava l’Unione Europea a “Pagare Roma per l’onere ingiusto della gestione dei rifugiati”. Ma come? Adesso che Salvini e Di Maio si affacciano alla guida della Nazione Soros e Merkel si accorgono delle difficoltà dell’Italia nel gestire il flusso migratorio dall’Africa alla Sicilia? Complimenti per la sveltezza.

Ridicole le accuse di Soros nei confronti del governo Legastellato di favorire Putin e la Russia. La realtà è che Soros teme per le sue attività. Giorgia Meloni lo ha ben capito e vuole sferrare il colpo di grazia. Fratelli d’Italia sta per portare in Parlamento una proposta di legge sul modello di quella di Orbàn appena varata in Ungheria: “Siamo stanchi di questi sciacalli della speculazione – ha sentenziato Meloni – non appagati dal controllo che hanno sulla nostra finanza, ora vogliono controllare anche la nostra democrazia”.

La proposta di legge di Fratelli d’Italia, qualora dovesse essere approvata nelle due camere del Parlamento, permetterà di perseguire come illecito penale ogni forma di favoreggiamento all’immigrazione clandestina, compresa quella perpetrata dalle Ong alla luce del sole. “Basta alle Ong che favoriscono l’immigrazione clandestina – conclude Meloni – chiuderemo le porte dell’Italia a chi non rispetta le nostre leggi, la nostra cultura e la nostra identità”.

Il cammino verso il sovranismo è appena iniziato. Cosa farà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, quando dovrà ratificare norme come questa?

 

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *