Asilo all’Ardeatino abolisce festa mamma e papà. Giorgia Meloni: ridicolo

Giorgia Meloni non ci sta a rinunciare alla festa della mamma e del papà, come invece ha fatto l’asilo nido Chicco di Grano nell’Ardeatino. E organizza con Fratelli d’Italia un flash mob

Il 29 aprile scorso la notizia: l’asilo nido Chicco di Grano non permetterà ai bimbi di fare la festa del papà e della mamma. Questo per accogliere la richiesta avanzata da una coppia omosessuale. Il Municipio VIII, in cui ricade il quartiere Ardeatino, difende la posizione dell’asilo, “Rispettoso delle trasformazioni sociali e culturali in atto nella nostra società, secondo i principi di uguaglianza e pari opportunità“. Per il Municipio a guida Cinque Stelle “Le due secolari celebrazioni sono ideologiche e quindi ormai da cancellare con una più inclusiva festa delle famiglie”.

Rileggiamo scandendo le parole: la festa della mamma e la festa del papà sono feste ideologiche. Purtroppo non è uno scherzo e sappiate che se avete una mamma e un papà sarete per sempre ideologici e divisivi nei confronti di chi non ne ha. Anche se chi è libero da questa orrenda ideologia di avere una mamma e un papà dovrà riconoscere, prima o poi, di essere nato proprio grazie a una mamma e a un papà.

Evidentemente le famiglie non potevano essere d’accordo con questa assurda decisione, e secondo l’associazione Articolo 26, formata da genitori e educatori, si tratta di “discriminazione al contrario”, che ritiene la risposta dell’asilo e del Municipio VIII “Grottesca, poichè è divisivo ledere i diritti di tutti gli altri genitori e bambini ed è ideologico cancellare i massimi simboli dell’umanità, di cui fanno parte sia i due genitori omosessuali, anch’essi nati da uomo e da donna, sia i loro bambini“.

La questione è diventata ovviamente politica. Giorgia Meloni, neo mamma e presidente di Fratelli d’Italia, ritiene ridicola l’abolizione della festa del papà e della mamma e difende il diritto dei bambini ad avere una mamma e un papà. Per questo è andata a protestare con i militanti di Fratelli d’Italia sotto al Campidoglio, ricordando che il Municipio VIII è guidato direttamente dalla Raggi, visto che il governicchio a guida Cinque Stelle è già caduto. Che la Raggi sia davvero favorevole a eliminare questa faziosa e divisiva moda di avere e celebrare una mamma e un papà?

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *