Poker Laziale ai danni degli Austriaci del Salisburgo

Il Salisburgo rimonta lo svantaggio due volte, ma la gara di andata dei quarti di finale se l’aggiudicano i biancocelesti non mollando mai e credendoci fino alla fine.

la voglia di vincere della Lazio è stata determinante ai fini del risultato. I marcatori sono stati Lulic, Parolo, Felipe Anderson e Immobile. La Lazio vince anche sulla rabbia per alcune discutibili decisioni dell’arbitro nel primo tempo, infatti ha concesso un rigore molto dubbio agli Austriaci. Così il 4-2 finale è un ottimo risultato, che permette alla Lazio di concretizzare il passaggio in semifinale.

Il mister Simone Inzaghi è comunque soddisfatto a metà, ieri ai microfoni di sky ha infatti detto : “Per quello che si è visto in campo il risultato ci sta stretto. Potevamo fare un gol in più. Sul colpo di testa di Caicedo il loro portiere ha preso il pallone in faccia senza saperlo, poi ci sono state le occasioni di Milinkovic-Savic, Immobile e Patric. Abbiamo però giocato contro una squadra forte, imbattuta da agosto, che ha subito 5 gol in tutta la competizione. Insomma, occhio al ritorno. A Salisburgo dobbiamo rimanere concentrati”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*