Roma, lascia un altro assessore: va via Adriano Meloni. Guai per la Giunta Raggi

Per Roma e per la Raggi non c’è tregua. Cade un altro pezzo di Giunta, questa volta quella dell’Assessore al Commercio Adriano Meloni, anche se sottolinea “Nessuno screzio con la sindaca”

La Ragi perde un altro pezzo di Giunta: Adriano Meloni (a destra), forse per gli screzi con Andrea Coia (a sinistra)?

La Raggi si ritrova di nuovo senza un Assessore. Riprende su di sé la delega al Commercio che lascia Adriano Meloni, il quale avrebbe deciso di tornare a lavorare alla sua azienda e di occuparsi della sua famiglia. Già a ottobre avrebbe infatti avvertito il sindaco, ma la Raggi non sembra abbia in mente un sostituto in tempi rapidi. L’ex Assessore Meloni va così a riempire una lista di ex che ormai raggiunge il considerevole numero di 17 abbandoni, in appena due anni.

Il diciassettesimo Assessore che lascia il proprio incarico comincia a pesare. Soprattutto quando tornano alla memoria gli screzi tra l’Assessore Meloni e il Presidente della Commissione Commercio Andrea Coia (M5S) riguardo le bancarelle di piazza Navona. Meloni aveva infatti accusato Coia, sul Messaggero, di aver favorito gli esponenti della famiglia Tredicine, ambulanti di una certa fama a Roma.

L’ex Assessore al Commercio vorrebbe tuttavia mantenere la delega al Turismo. L’idea di Adriano Meloni, infatti, sarebbe quella di rinunciare al Commercio per continuare a occuparsi di Turismo. Perciò la Raggi, per assecondare questa scelta, dovrebbe scorporare l’assessorato. Altrimenti indicare un nome, visto che gli assessorati devono restare fermi a 12, non potendo aumentare né diminuire.

La sostituzione non avverrà in tempi rapidi. Ma Andrea Coia vorrebbe un politico come Assessore, “Perché è più semplice ritrovarsi sulla linea da seguire”.

 

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *