Italia-Argentina, primo test per gli azzurri dopo l’uscita dal mondiale

Prima partita per l’Italia dopo l’uscita dai mondiali di Russia 2018. A guidare la formazione azzurra sarà il ct Luigi Di Biagio il quale gli spetta un ruolo da traghettatore.

Quello di venerdì 23 marzo all’Ethiad Stadium di Manchester sarà un test molto importante. L’obiettivo è quello di riaffermare un gruppo che sotto la guida dell’ex ct Ventura si è un po’ disunito.

Per l’Argentina i convocati sono:

Portieri: Caballero, Guzman, Romero.

Difensori: Bustos, Funes Mori, Mercado, Otamendi, Acuña, Tagliafico, Fazio, Rojo.

Centrocampisti: Salvio, Paredes, Lo Celso, Biglia, Banega, Di Maria, Mascherano, Pablo Perez, Maxi Meza.

Attaccanti: Messi, Higuain, Aguero, Perotti, Pavon, Lautaro Martinez.

Per l’Italia i convocati sono:

Portieri: Buffon, Donnarumma, Perin

Difensori: Bonucci, Chiellini, Darmian, De Sciglio, Ferrari, Florenzi, Rugani, Spinazzola, Zappacosta, Ogbonna

Centrocampisti: Bonaventura, Cristante, Gagliardini, Jorginho, verratti, parolo, Pellegrini.

Attaccanti: Verdi, Candreva, Cutrone, Chiesa, Immobile, Insigne, Belotti.

L’Italia probabilmente partirà con un 4-33. Il capitano Buffon tra i pali, esterni di difesa Florenzi e Spinazzola, coppia centrale di difesa formata da Bonucci e Rugani. A centrocampo in regia troviamo Jorginho con mezz’ali Bonaventura e Parolo. Il tridente sarà formato da Candreva e Insigne sui lati ed unica punta il bomber Laziale Ciro Immobile.

Sampaoli invece si affida al suo classico 3-4-2-1. Romero in porta, Mercado, Fazio, Otamendi tridente di difesa. In mediana il Milanista Biglia e mascherano, mentre le corsie di destra e sinistra saranno occupate dal Giallorosso Perotti e da Salvio. I trequartisti saranno la pulce Leo Messi e Di maria. Unica punta in una sorta di falso nueve Sergio Aguero.

La partità sarà trasmessa in diretta esclusiva su rai 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *