fbpx

Juve 0 Spal 0 è impresa al Paolo Mazza. Il Napoli a -2 dal vertice ancora può sognare.

La serie A si riapre, si deciderà tutto il 2 Aprile a Torino quando ci sarà la partita del dentro o fuori tra le due pretendenti, Napoli e Juve.

Quel di sabato ha dell’incredibile, i Ferraresi dopo 60 anni di distanza rifermano nuovamente la vecchia signora e strappano un pareggio che ha il sapore di una vittoria. Nessuno avrebbe puntato un centesimo su questa squadra, ma i ragazzi di mister Leonardo Semplici hanno dato il cuore imponendo alla Juventus un gioco basato sul pressing asfissiante, un po’ come una lepre costretta a correre più del leone per non essere mangiata.
Dall’altra parte la Juventus, il leone, che torna a Torino con lo stomaco vuoto.

Il Napoli di certo non si è fatta scappare l’opportunità di un riaggancio. Con la vittoria per 1 a 0 al San Paolo contro il Genoa, con goal al minuto 72 da parte dello Spagnolo Raul Albiol. Ora i Partenopei si trovano a sole due lunghezze di distacco dalla rivale bianconera. Il campionato è ormai riaperto e lo scontro finale tra Juve e Napoli è ormai alle porte preannunciandosi come una battaglia all ultimo sangue. Chi avrà la meglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *