Oliviero Toscani: “Giorgia Meloni brutta, ritardata, volgare e poveretta”. Nessuna presa di distanze

Oliviero Toscani, iscritto al Partito Democratico di Roma, insulta Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia. Per il fotografo lei è “Brutta, ritardata, volgare e poveretta”. In un solo insulto Toscani rivela l’anima della sinistra: in quanto donna la Meloni dovrebbe preoccuparsi di essere brutta (ma lo è?). Deve poi preoccuparsi di essere volgare, cioè del popolo più umile, vergognarsi di essere poveretta, come i disgraziati che sono veramente poveri. Deve infine vergognarsi di essere ritardata. Nessuna presa di distanze del PD da un suo iscritto, nessuna femminista all’orizzonte. Silenzio della Boldrini

Oliviero Toscani insulta Giorgia Meloni per il suo aspetto fisico e per i suoi “disturbi mentali”. Per il guru dell’iconografia mondialista la Meloni dovrebbe vergognarsi perché “Brutta, ritardata, volgare e poveretta”. Nella foto Toscani mostra fiero la sua tessera 2018 del PD del Municipio I di Roma, eppure dal PD nessuna presa di distanze da questi schifosi insulti rivolti a una donna, oltreché presidente di partito.

Toscani lo dice ai microfoni de “La Zanzara”, mentre Cruciani e persino Parenzo restano stupiti del tono e dell’insulto alla Meloni. Giorgia Meloni replica su Facebook: “Non risponderei a qualcuno che disistimo così profondamente, se non ci fossero in queste poche parole svariate forme di razzismo viscerale. Razzismo contro le donne, costrette – indipendentemente da ciò di cui si occupano – a dover rendere conto del loro aspetto fisico. E, molto peggio, razzismo verso il dramma di chi soffre di disturbi psichici. Voglio dire che sono profondamente fiera che la mia presenza dia fastidio a una persona così miserabile”.

Dalla Boldrini, sempre in prima linea in difesa delle pari opportunità, nessuna parola. Nessuna parola nemmeno dalle femministe, né da qualsivoglia donna del PD. Le donne non si toccano nemmeno con un fiore, se sono di sinistra. Tutte le altre si possono insultare deliberatamente, soprattutto se sono di destra. E che destra.

 

Da notare inoltre come Toscani schifi gli italiani, ma “per fortuna ci sono gli immigrati”. Questa è la “nuova” sinistra: anti italiana e anti popolo per natura.

 

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*